Dock notturna di ricarica wireless, la nostra prova (foto)

Dock notturna di ricarica wireless, la nostra prova (foto)

Abbiamo provato per alcune settimane una nuova base di ricarica wireless, molto popolare su Gearbest e che aveva attirato la nostra attenzione. Si tratta di una base di ricarica wireless, con dock cablata e luce notturna.

L’idea è quella di poter caricare due dispositivi in contemporanea e di fornire anche un servizio aggiuntivo con la piccola luce notturna a forma di fungo. Si tratta a tutti gli effetti di una luce notturna, utilizzabile solo in un ambiente totalmente buio. In altre circostanze la luce sarebbe appena percettibile. C’è un piccolo tasto touch alla sua base per accendere la luce. La luce lampeggerà anche per confermare l’avvio della ricarica wireless quando uno smartphone ci viene poggiato sopra. La ricarica wireless è garantita fino a 10W (7.5W sugli smartphone Apple).

A fianco c’è una piccola dock che ruota per permettervi di utilizzare il connettore che vi serve e di avere lo smartphone rivolto verso di voi. Non pensate però di poter aggiungere più di un dispositivo, visto la presenza di uno smartphone impedirebbe di collegarne un altro. Il connettore alla base è abbastanza lungo e ha un minimo raggio d’azione per permettere a qualsiasi smartphone di collegarsi senza problemi. Visto l’aggancio quasi perpendicolare ci può volere un po’ di abitudine per collegarlo rapidamente al primo colpo. L’intera base è realizzata in plastica opaca e non ha mai lasciato segni sugli smartphone.

Nel complesso è una soluzione simpatica, utile a chi pensa di utilizzare davvero le sue varie funzioni. Purtroppo la ricarica cablata garantisce una velocità di solo 7.5W, rendendola di fatto comoda solo durante la notte. La sua funzionalità di dock multifunzione è quella che più le si addice.

La potete acquistare a 33€ su Gearbest.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: