Google vuole portare sull’app Messaggi promemoria e messaggi verificati

Google vuole portare sull’app Messaggi promemoria e messaggi verificati

Con la diffusione ormai virale delle piattaforme di messaggistica come WhatsApp, Messenger, Telegram e via dicendo, la perenne utilità che avevano gli SMS sembra ormai terminata. Non è certo un caso se le ultime indagini hanno evidenziato come i vecchi “messaggi” senza internet siano oggi molto meno usati dagli utenti rispetto al passato. Tuttavia, nonostante una concorrenza a dir poco spietata, gli SMS resistono e a volte riescono ancora ad essere utili: anche per questo Google non ha alcun progetto per eliminarli.

Addirittura “Big G” sta sperimentando delle funzionalità che andrebbero a migliorare la app Messaggi. Una di queste è la verifica degli SMS ricevuti, in modo tale da certificare la “buona” provenienza dei messaggi ed evitare così di incappare in truffe. Al momento si tratta solo di un test, ma se dovesse ottenere buoni risultati Google potrebbe estendere la funzione agli utenti, in primis quelli che possono essere maggiormente soggetti a tentativi di raggiro (ad esempio le persone anziane, ndr).

Un’altra funzionalità su cui sta lavorando Google è il promemoria, che consente all’utente di ricordarsi di rispondere ad un SMS momentaneamente rimasto senza replica. Inoltre, il promemoria può posticipare la lettura dell’SMS in un istante in cui non siamo occupati. A breve Google dovrebbe fornire qualche dettaglio più concreto.

Fonte: XDA Developers



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: