Il CERN dice addio a Microsoft, costa troppo

Il CERN dice addio a Microsoft, costa troppo

Il CERN ha deciso di dire addio a Microsoft. Il motivo? I suoi software sono troppo costosi e la spesa non è sostenibile nel lungo periodo. Proprio per questo, uno dei più grandi istituti di ricerca del mondo che gestisce il più grande acceleratore di particelle, ha lanciato un anno fa il progetto “Microsoft Alternatives” (MAlt). Il nome fa già capire di cosa si tratti. Visti gli alti costi delle licenze dei prodotti Microsoft, il CERN sta lavorando per sostituire queste piattaforme software con alternative Open Source.

Leggi il resto dell’articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: