Fortnite: Ninja manca la qualificazione in solo alla World Cup

Fortnite: Ninja manca la qualificazione in solo alla World Cup

Le qualificazioni per la Fortnite World Cup sono ormai agli sgoccioli e a fare parlare, più di chi è riuscito a strappare un biglietto per il superevento di New York, sono gli esclusi eccellenti. Primo su tutti Tyler Blevins, ovvero Ninja. Il player americano, infatti, non è riuscito a qualificarsi per il torneo di solo e rischia anche di rimanere senza pass in quello di duo. L’ultima occasione è data dall’ultimo weekend di competizioni, in programma il 20 e 21 giugno. Un’eventuale esclusione dalla World Cup potrebbe trasformarsi in un boomerang per il celebre streamer, soprattutto perché Tfue, quello che viene considerato al momento il nuovo “re” di Twitch, e “rivale” numero 1 di Ninja, è già riuscito a qualificarsi in solo e correrà anche lui nell’ultima settimana dell’evento per aggiudicarsi un posto anche nel duo. Ma non c’è solo Ninja ad aver mancato il grande appuntamento. Tra gli streamer più celebri, rischiano di finire tra il pubblico a New York anche Nick “NICKMERCS” Kolcheff dei FaZe, Ali “SypherPK” Hassan e Ryan “Chap””Chaplo.

Quanto sta accadendo nelle qualificazioni della Fornite World Cup riaccende il dibattito sugli esport e su come troppo spesso un ottimo intrattenitore (nonché player) rischi il flop negli eventi importanti. Non sempre, infatti, uno streamer da centinaia di migliaia di spettatori è garanzia di successo. E l’eventuale passo falso si amplifica, con una lunga scia di polemiche e dibattiti. Ninja lo sa, e il 20 giugno dovrà mantenere alta la concentrazione per evitare una delusione che va oltre la semplice esclusione dall’evento del 26-28 luglio, quando in palio ci saranno 30 milioni di dollari.

L’articolo Fortnite: Ninja manca la qualificazione in solo alla World Cup proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: