Facebook crea l’app Study e coinvolge gli utenti nelle ricerche di mercato

Facebook crea l’app Study e coinvolge gli utenti nelle ricerche di mercato

Molto spesso anche noi di Tech for Dummies rendiamo noti i dati forniti da ricerche di mercato che aiutano a comprendere meglio l’andamento del settore degli smartphone, ma anche dei tablet, dei notebook e di tanto altro ancora. Anche Facebook porta avanti molte di queste ricerche, e stando a quanto comunicato dallo stesso colosso di Mark Zuckerberg l’intenzione è quella di rendere gli utenti sempre più partecipi.

Il social network sta infatti promuovendo una nuova applicazione che avrà proprio questa funzione. Il nome scelto è “Study”, e consiste nell’invitare gli utenti a scaricare e installare l’app (tramite apposite pubblicità) per ottenere dati molto importanti, come ad esempio il tempo passato da ogni utente sulle applicazioni presenti sul proprio dispositivo, oppure di che tipologia sono le app stesse. Il tutto facilitato a livello gestionale da Applause, che collabora con Facebook già da diverso tempo.

Naturalmente, Study preserva pienamente la sicurezza e la privacy degli utenti, che non dovranno temere “furti” di password o eventuali dati sensibili presenti sullo smartphone, così come foto e video. Gli utenti, per farla breve, sapranno sempre in che modo verranno usati i propri dati. Come precisato dallo stesso gigante social, l’applicazione verrà lanciata inizialmente negli USA e in India.

Fonte



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: