Glitch, bug… quando gli esports fanno ridere – 25

Glitch, bug… quando gli esports fanno ridere – 25

Nuovo appuntamento con i più curiosi e divertenti bug e glitch presenti nei videogiochi. Questa settimana trattiamo Red Dead Redemption, Donkey Kong: Tropical Freeze e Tom Clancy’s Rainbow Six Siege.

Come già anticipato iniziamo oggi da un glitch presente nel primo capitolo della saga di successo Red Dead Redemption. Si tratta di un glitch molto particolare che potrebbe far avverare uno dei sogni di molte persone, ovvero quello di avere la capacità di volare. All’interno del gioco è infatti possibile notare come alcuni personaggi siano in grado di spiccare il volo per trasferirsi da un punto all’altro della mappa.

Continuiamo un altro glitch presente in Donkey Kong: Tropical Freeze, titolo della serie Donkey Kong uscito prima per Nintendo Wii U ed in seguito per Nintendo Switch. Il glitch è molto simile a quello precedente, infatti, anche questa volta, il glitch riguarda la capacità di poter volare, questa volta però a farlo è il famoso gorilla di Nintendo, che non riesce più a tornare a terra.

Non è solo la capacità di volare uno dei sogni di molte persone, infatti molte persone magari preferirebbero essere invisibili. Quest’ultima possibilità ce la dà un glitch di Rainbow Six Siege del quale, tra le altre cose, si sono svolte le fasi finali della Pro League nell’ultimo weekend che hanno visto vincitori i gamers del Team Empire.

L’articolo Glitch, bug… quando gli esports fanno ridere – 25 proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: