Google insiste contro Huawei: niente beta di Android Q per Mate 20 Pro

Google insiste contro Huawei: niente beta di Android Q per Mate 20 Pro

La notizia giunta ieri ha provocato un vero e proprio terremoto nel settore della tecnologia mondiale, specialmente in quello degli smartphone. Se il “ban” messo in atto da Donald Trump nei confronti di Huawei era ormai nell’aria, in pochi potevano aspettarsi una decisione altrettanto drastica da parte di Google, che ha deciso di togliere la licenza Android alla società di Shenzhen. Una “mazzata” terribile per Huawei, che fra pochi mesi non potrà più avere gli aggiornamenti e i servizi Android per i propri telefoni.

I dettagli della scelta di BigG non sono ancora chiarissimi e di sicuro nei prossimi giorni se ne saprà di più, ma intanto il colosso di Mountain View sta già cominciando a muovere i primi passi nella direzione annunciata. Google ha infatti provveduto a cancellare il Mate 20 Pro dalla beta di Android Q: si tratta del primo colpo sferrato ad uno dei telefoni Huawei. Fino a ieri, infatti, il Mate 20 Pro era regolarmente presente nella lista degli smartphone che avrebbero dovuto ricevere la beta della prossima versione del robottino verde: da qualche ora il dispositivo è letteralmente scomparso.

Questo significa che Google fa sul serio: nessun dispositivo dell’azienda cinese colpita dal “ban” avrà più il supporto di BigG per le versioni successive di Android. E’ solo l’inizio di una battaglia senza esclusione di colpi che si inserisce nella guerra commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: