Xiaomi annuncia Redmi Note 7S, ma non è nulla che non sia già noto

Xiaomi annuncia Redmi Note 7S, ma non è nulla che non sia già noto

Mentre Huawei si trova in guai seri Xiaomi non si ferma. L’azienda cinese ha appena annunciato in India il Redmi Note 7S, un nuovo smartphone midrange che potrebbe rivelarsi un potenziale best-seller quest’anno nella penisola. Tuttavia vi invitiamo a frenare gli entusiasmi: non è nulla che non abbiate già visto. Questo smartphone infatti non è altro che la versione indiana del Note 7 commercializzato in Italia che tutti conosciamo. Ma perchè allora ha questo nome?

La spiegazione è semplice: il Note 7 è stato lanciato in India in una versione leggermente diversa da quella che conosciamo noi. La differenza sta nel comparto fotografico, dove troviamo una doppia fotocamera da 12 e 2 Megapixel con aperture f/2.2 e f/2.4. Il nuovo Redmi Note 7S ha invece lo stesso comparto fotografico posteriore della versione commercializzata in Italia, formato da un sensore principale da 48 Megapixel f/1.8 ed uno secondario per il calcolo della profondità da 5 MP f/2.2. Frontalmente troviamo invece un obiettivo da 13 Megapixel f/2.0.

Per quanto riguarda le restanti specifiche, abbiamo esattamente la stessa scheda tecnica della versione che già conosciamo. Questa comprende un display da 6,3 pollici Full HD+ e un processore Snapdragon 660 di Qualcomm. La batteria è da 4000 mAh e supporta la ricarica rapida Quick Charge 4.0 a 18W, anche se il caricatore è da soli 10W. Il prezzo di Redmi Note 7S sul mercato indiano è di circa 140 euro per la configurazione da 3/32 GB e di circa 180 euro per quella da 4/64 GB, con disponibilità dal 23 Maggio su Flipkart e sullo store ufficiale.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: