Samsung Galaxy Note 10 e 10 Pro, cambio di estetica in vista? Tante le possibili novità

Samsung Galaxy Note 10 e 10 Pro, cambio di estetica in vista? Tante le possibili novità

Mancano ancora diversi mesi al lancio ufficiale del prossimo Samsung Galaxy Note 10 e della sua variante Pro. Ciò nonostante, da altrettanto tempo sentiamo parlare di questi dispositivi che sono certamente tra i più attesi della seconda metà dell’anno. Proprio nelle ultime ore sono trapelate delle indiscrezioni importanti pubblicate direttamente da Ice Universe su Twitter e che riguardano il design ed alcune delle principali funzionalità del Galaxy Note 10.

In base a quanto emerso potremmo trovarci davanti ad un cambio di design rispetto a quanto trapelato finora. Rispetto a quanto abbiamo visto con il Galaxy Note 9, il display del Galaxy Note 10 sarà certamente più alto grazie al rapporto 19:9 che si contrappone al precedente 18.5:9. In questo modo il dispositivo avrà anche cornici molto più sottili ed un rapporto display/corpo che saprà dire la propria all’interno del settore.

L’attenzione maggiore per il design Full Screen porterà, secondo Ice Universe, ad un cambiamento in quello che sarà la posizione della selfie cam. Questa, che potrebbe essere ospitata da un foro sulla parte superiore del display, non verrebbe più collocata lateralmente allo stesso ma avrebbe una posizione centrata. Se i primi cambiamenti di design sono previsti sul fronte, anche il retro non verrà risparmiato.

A quanto pare, infatti, è prevista una nuova configurazione anche per la fotocamera posteriore. Contrariamente a quanto abbiamo visto sia con il Galaxy Note 9 che con il Galaxy S10, infatti, potremmo trovarci dinnanzi a degli obiettivi fotografici posizionati in verticale. Un po’ come accaduto per il Galaxy S9 che, con una fotocamera posteriore configurata verticalmente, si era distinto dal Galaxy Note 8.

Il posizionamento dell’intero modulo, però, pare non sarà centrale ma, invece, sull’angolo in alto a sinistra del dispositivo. In questo aspetto il Galaxy Note 10 sarebbe simile a molti altri smartphone dell’azienda sudcoreana. Questa scelta, comunque, sarebbe in parte dovuta anche alle batterie che avranno capacità di 4.300 e 4.500 mAh rispettivamente per il Galaxy Note 10 e per la sua variante Pro.

Ice Universe ci parla chiaramente anche di quelle che saranno le specifiche hardware della fotocamera del Galaxy Note 10. Secondo quanto emerso questa potrebbe essere interamente presa in prestito dall’ormai noto Galaxy S10. Questo significa che potremmo trovarci davanti una fotocamera con un sensore principale da 12 MP con autofocus e OIS in abbinamento con un secondo sensore da 12 MP e con un obiettivo con zoom da 2x.

A chiudere il quadro ci penserebbe un ultra grandangolo da 16 MP. La variante Pro, molto probabilmente in esclusiva, potrebbe prevedere anche un sensore ToF. Un’altra differenza tra il comparto fotografico del Galaxy Note 10 e della sua variante Pro potrebbe trovarsi nella fotocamera anteriore. Mentre il primo, infatti, potrebbe arrivare con una selfie cam da 10 MP sul secondo potrebbe arrivare anche un sensore di profondità dotato di una risoluzione di 8 MP. Possibilità di selfie migliorati, dunque, per chi sceglierà la variante Pro.

Ice Universe stuzzica la fantasia degli appassionati con un’ultima novità che riguarderebbe, stavolta, lo standard di archiviazione del Galaxy Note 10. Sulla scia di quanto abbiamo visto negli ultimi giorni con OnePlus 7 Pro, infatti, i sudcoreani potrebbero sostituire l’UFS 2.1 con il ben più veloce UFS 3.0. In questo modo si otterrà sicuramente un notevole miglioramento a livello di prestazioni con caricamenti più veloci, gestione ottimizzata di file e applicazioni e molto altro. Non rimane, a questo punto, che attendere ulteriori dettagli. Ne sapremo di più a breve.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: