ASUS abbandona i tablet: addio alla serie Zenpad

ASUS abbandona i tablet: addio alla serie Zenpad

Il mercato dei tablet non va benissimo ormai da un bel po’, e questo è ormai un fatto noto. Nonostante il settore appaia in sofferenza, le aziende principali non rinunciano a realizzare nuovi tablet, dotandoli anche di ottime specifiche tecniche. Tuttavia, la perdita di interesse per questi dispositivi sta spingendo alcuni storici marchi ad orientarsi verso altre soluzioni. E’ il caso di ASUS, l’azienda di Taiwan che sembra stia optando per un abbandono dei tablet.

Come ricorderanno molti lettori di Tech for Dummies, ASUS era sempre stata piuttosto attiva nel settore dei tablet – almeno fino ad un paio di anni fa – proponendo diversi dispositivi appartenenti alla linea Zenpad. Tuttavia, già da diverso tempo gli utenti hanno notato un disinteresse sempre più marcato da parte del colosso taiwanese, che non ha più aggiornato i suoi tablet Zenpad. La conferma è arrivata proprio ieri, quando il portale taiwanese ePrice ha sottolineato che l’intenzione di ASUS è quella di non aggiornare più questi dispositivi e soprattutto di non realizzare più tablet.

Una decisione che contrasta con quanto stanno provando a fare i concorrenti principali di ASUS, come Samsung, Apple e Huawei, che continuano a proporre nuovi tablet nella speranza di poter risollevare questo settore. Ma del resto l’azienda non era più nemmeno in top 5 dei produttori dei tablet, attualmente composta dalle suddette tre aziende con l’aggiunta di Amazon e Lenovo. Inoltre, recentemente non abbiamo riscontrato un grande successo neanche nel settore smartphone da parte del colosso di Taiwan, almeno se confrontato alle annate precedenti. Non possiamo che sperare che la linea Zenfone 6 cambi le cose.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: