Asus ZenFone Live L2 ufficiale con Android Go: mero upgrade o best-buy

“Ma non doveva arrivare sul mercato un erede dell’Asus ZenFone L1?“. Questa è la domanda che sarà balenata nella mente di molti utenti, specialmente i più affezionati ai prodotti Asus. Ebbene sì, l’azienda taiwanese ha rilasciato un successore dello ZenFone L1, ma l’ha fatto praticamente in sordina, senza annunci nè indiscrezioni. Il telefono si chiama ZenFone Live (L2), ed è anch’esso un dispositivo che rientra in quella fascia di prezzo “low-cost”.

Proprio per questo motivo, non è il caso di aspettarsi chissà quali specifiche: tuttavia, il rapporto qualità-prezzo del nuovo budget phone di Asus non è poi così male. Tanto per cominciare, va sottolineato che Asus ZenFone Live (L2) funziona con Android Oreo come sistema operativo: niente Android One, al contrario del predecessore. Spulciando un po’ più nel dettaglio le specifiche, notiamo che il telefono è dotato di un display IPS da 5,5 pollici con risoluzione HD (rapporto 18:9).

E’ inoltre alimentato con un processore Qualcomm Snapdragon 425 da 1,4 GHz con GPU Adreno 308 o, a seconda della variante, un quad-core Snapdragon 430 da 1,4 GHz con GPU Adreno 505. Sono disponibili due varianti di memoria: una da 2 GB di RAM e 16 di storage, l’altra da 2/32, entrambe espandibili fino a 2 TB tramite microSD. Sul retro è presente una fotocamera da 13 MP con flash LED, mentre davanti troviamo un sensore da 8 MP. La batteria che equipaggia questo prodotto è da 3000 mAh.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: