Wiko Y60 è ufficiale: prezzo stracciato per un Android Go che si “difende” bene

Siete alla ricerca di un telefono dal prezzo basso ma dotato di specifiche tecniche tutto sommato sempre accettabili? Allora può certamente interessarvi il Wiko Y60, ovvero l’ultimo dispositivo lanciato sul mercato dall’azienda fondata otto anni fa a Marsiglia, in Francia. Il nuovo prodotto rappresenta in tutto e per tutto le ambizioni di Wiko, che cerca sempre di proporre smartphone dall’eccellente rapporto qualità-prezzo. Il Wiko Y60 sembra riuscirci, dato che è un telefono con caratteristiche (estetiche e prestazionali) che possono essere definite “normali”, ma con un prezzo davvero strepitoso.

Va comunque sottolineato che l’azienda francese ha voluto dotare il suo nuovo smartphone di Android 9 Pie, ovvero dell’ultima versione del robottino verde (e non era affatto scontato), che sarà oltretutto in versione Go. Il display è da 5,45 pollici (rapporto 18:9) ed è sprovvisto di “notch”, mentre il processore che alimenta il Wiko Y60 è un quad-core Cortex-A53 da 1,3 GHz, abbinato ad una GPU IMG PowerVR GE8100. Il quantitativo di memoria è piuttosto povero: il nuovo telefono di Wiko consente di sfruttare 1 GB di RAM e 16 GB di storage, sebbene sia prevista l’espansione tramite microSD (fino a 128 GB).

L’Y60 è inoltre dotato di una fotocamera posteriore da 5 MP (con flash LED) e una fotocamera frontale sempre da 5 MP. La batteria è da 2500 mAh, e le colorazioni sono in tutto 4: blu, verde, nero e oro. Il prezzo, come accennato, è davvero basso: 79,99 euro, l’ideale per chi alla ricerca di un discreto telefono “low-cost”.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: