Apple in drastico calo in Cina, -50% di preferenze per tutti gli iPhone

Gli americani di Apple, in base agli ultimi dati trapelati, stanno attraversando un periodo molto difficile in Oriente. In particolare in Cina, mercato che l’azienda sta cercando di conquistare a tutti i costi, sembra riservare le sorprese più amare. Pare, infatti, che gli iPhone in Cina attraversino proprio un momento No e che siano sempre di più gli utenti che manifestano un proprio disinteresse a questi dispositivi.

Addirittura, in base alle ultime statistiche, il calo di preferenze sfiorerebbe addirittura il 48%. E sono ben cinque mesi che sui motori di ricerca cinesi i dispositivi di Apple vengono surclassati dagli altri! Tutto questo si traduce in un inevitabile calo nella vendita degli smartphone Apple! Il fatto che l’azienda abbia abbassato i prezzi degli iPhone per incentivare gli utenti all’acquisto non ha sortito gli effetti sperati.

E così, la fase negativa continua inesorabile portando i numeri di Apple in Cina a livelli davvero impressionanti (ovviamente in negativo!). Parliamo di cali che sfiorano il 5% annuo sulle vendite di iPhone in terra cinese negli ultimi anni. E se consideriamo il periodo compreso tra gennaio 2019 e marzo 2019 arriviamo già a toccare una percentuale di -30%. Pare, dunque, che il calo di popolarità subìto da Apple in Cina abbia poche soluzioni.

Si tratta, comunque, di dati non ufficiali che si basano su uno studio basato sulle domande degli utenti sui motori di ricerca. Per confermare un calo così forte è comunque necessario attendere che Apple pubblichi ufficialmente i dati relativi a questo primo trimestre. E questo avverrà il prossimo 30 aprile.

Non rimane, dunque, che aspettare ancora circa un mese nella consapevolezza che, comunque, i dati trapelati possono variare leggermente nei numeri ma non nella tendenza che per Apple, in Cina, non vede assolutamente un periodo roseo. Vedremo come andrà in futuro! Nel frattempo attendiamo con ansia un nuovo evento che l’azienda ha fissato per il prossimo 25 marzo in cui dovrebbe arrivare un servizio di streaming e un nuovo tipo di abbonamento ad Apple News.

Via: CNBC


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: