HTC è ancora in “rosso”, ma c’è qualche buon segnale. Il 2019 anno decisivo?

Qualche giorno fa avevamo dato la notizia dell’arrivo di Android 9 Pie su alcuni importanti dispositivi HTC. La notizia è stata accolta ovviamente con soddisfazione dai possessori di questi telefoni, ma a quanto pare non basta per risollevare l’azienda dal punto di vista economico e di immagine. Stando a quanto emerso con le indagini relative all’ultimo trimestre del 2018, i conti di HTC sono ancora in rosso, con un fatturato che si è attestato sui 132,7 milioni di dollari.

Sebbene l’utile lordo sia di 9,7 milioni di dollari, la perdita è comunque di 90,6 milioni: bisogna infatti tenere conto delle spese di marketing, oltre a quelle relative alla ricerca e allo sviluppo. Una luce in fondo al tunnel ci sarebbe, ed è quella del profitto, che è in crescita dell’8%: un risultato decisamente migliore rispetto all’anno precedente, che vedeva invece un pesante -30,8%. Il margine resta negativo ma si registra una risalita che può far guardare con un pizzico di fiducia al 2019.

L’anno in corso può essere davvero quello da “dentro o fuori” per l’azienda di Taiwan, che deve assolutamente rilanciarsi per non rischiare di chiudere i battenti. Dato che il 2019 sarà l’anno del 5G, pare che HTC si sia lanciata con decisione su questo fronte: presto dovrebbe essere annunciato uno smartphone 5G realizzato proprio dal marchio taiwanese.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: