Lo smartphone 5G OnePlus arriverà nel secondo trimestre del 2019. Esclusi dalle vendite gli USA

L’MWC 2019 prenderà il via tra poche ore a Barcellona e moltissime saranno le novità che lo contraddistingueranno. Tra tutti spiccano indubbiamente i dispositivi pieghevoli e quelli con supporto alla connettività 5G. E proprio in merito a quest’ultima opzione, OnePlus ha annunciato nelle ultime ore che il suo smartphone 5G sarà annunciato al MWC 2019. Per la presentazione vera e propria, però, dovremo attendere il secondo trimestre dell’anno. Debutto fissato, dunque, prima della prossima estate.

E questo rappresenta un’ulteriore conferma a quanto affermato alcune settimane fa dal CEO di OnePlus secondo cui lo smartphone 5G sarebbe arrivato più o meno a fine maggio. OnePlus sarà, dunque, uno dei primi OEM a lanciare uno smartphone 5G sul mercato. Ricordiamo che i sudcoreani di Samsung hanno presentato da pochi giorni il Galaxy S10 5G che arriverà tra alcuni mesi.

Allo stesso modo Huawei presenterà sempre al MWC 2019 il proprio dispositivo 5G che sarà anche uno smartphone pieghevole. Tra i primi a poter testare lo smartphone 5G cinese ci saranno gli utenti del Regno Unito e quelli finlandesi. Sembrerebbe escluso, almeno per il momento, il mercato statunitense.

OnePlus 5G

Ma quali saranno le principali caratteristiche dello smartphone 5G di OnePlus? In base a quanto trapelato, il dispositivo arriverà con processore Snapdragon 855 e con un modem X50 5G in grado di garantire velocità in download davvero eccellenti. Lo smartphone dovrebbe, poi, essere incentrato sul gaming per consentirne un utilizzo perfetto a tutti gli amanti dei giochi da mobile. Le funzionalità di gioco saranno presentate, in base alle ultimissime indiscrezioni, nel corso dei prossimi giorni.

Le reti 5G non sono ancora al massimo, e questo lo sappiamo bene. Ed è per questo motivo che la diffusione dei primi smartphone compatibili con questa tecnologia sarà dapprima limitata ad alcuni mercati. OnePlus, ad esempio, ha in programma un paio di altri dispositivi da lanciare quando la connettività 5G risulterà ancor più migliorata.

Ed anche gli Stati Uniti, in un futuro non troppo lontano, verranno raggiunti dagli smartphone 5G di OnePlus. Naturalmente ci sarà da attendere ancora un po’ ma le parole di Pete Lau sono state chiare quando ha affermato l’importanza del mercato statunitense per l’azienda cinese. Vedremo cosa accadrà!

Fonte: USAToday


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: