Un presunto Samsung Galaxy Tab A (2019) spunta su Geekbench con 3 GB di RAM

A pochi giorni dall’esordio dell’attesissima serie Galaxy S10, un nuovo dispositivo sudcoreano è apparso su Geekbench proprio in queste ore. Si tratta di un dispositivo contraddistinto dal codice di modello SM-P205 che molti accostano al prossimo Galaxy Tab A (2019). In definitiva si tratterebbe del naturale erede del’ormai noto Galaxy Tab A 10.1 (2016). Sono molte, naturalmente, le differenze con il passato a partire dal processore che sarà l’Exynos 7885 invece del ben più datato Exynos 7870.

Proprio grazie a Geekbench conosciamo comunque un paio di dettagli sul prossimo tablet del colosso sudcoreano. Innanzitutto sono presenti delle informazioni sul sistema operativo del Galaxy Tab A (2019), ovvero Android Pie 9.0. Il processore, come abbiamo anticipato, sarà l’Exynos 7885, un chipset da 14 nm octa-core. A questo processore si abbineranno, a quanto pare, una memoria RAM pari a 3 GB e una memoria interna pari a 32 GB.

Questo, almeno, vale per il momento di base. Non è esclusa la possibilità di una variante con una memoria di 64 GB. Per quanto riguarda, invece, il modello precedente vale la pena ricordare che ci trovavamo davanti ad un dispositivo con sempre 3 GB di RAM ma con una memoria di molto inferiore, pari a soli 16 GB. Direttamente dal numero modello di questo nuovo possibile Galaxy Tab A (2019), siamo in grado di carpire un ulteriore importante dettaglio.

Il fatto, infatti, che il codice in questione inizi proprio con una lettera P indica inesorabilmente che il dispositivo arriverà con una stilo. I tablet dotati di una S Pen, infatti, hanno normalmente un codice che inizia con questa lettera dell’alfabeto.

Via


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: