CPU Intel Core 9a gen: alcuni modelli utilizzano ancora la pasta termica (TIM)

Alcuni processori Intel Core di nona generazione – svelati a ottobre 2018 – utilizzerebbero ancora la classica pasta termica (o TIM, Thermal-Interface-Material) in luogo della più efficiente saldatura tra die ed IHS (o sTIM, Soldered-Interface-Material), annunciata da Intel in occasione del lancio dei primi modelli Core 9000 serie K (vedi Intel Core 9900K, QUI la nostra recensione).


Dopo le pesanti critiche ricevute con le linee di CPU Kaby Lake e Coffee Lake 8a gen, l’azienda aveva lasciato intuire di essere corsa ai ripari con i Core 9a gen, tuttavia, stando alle notizie emerse sul web, questo non sarebbe del tutto vero. L’account Twitter momomo_us ha pubblicato infatti alcune immagini di un processore Intel Core i5-9400F (presentato al CES 2019) che utilizza la “vecchia” pasta termica tra die e IHS in luogo della nuova sTIM:

Ma non è tutto, momomo_us avrebbe individuato anche due diverse varianti per i processori Core i5-9400 e Core i5 9400F, chip a 6 core differenziati solo per la GPU integrata (disabilitata sui modelli serie Core 9000F). A quanto pare esisterebbero due step per questi processori, P0 e U0: P0 identifica un chip dotato di un die a 8 core con due core disabilitati abbinati alla sTIM, U0 invece un die a 6 core abbinato invece alla vecchia TIM, quindi pasta termica. Dalle immagini postate sull’account Twitter in questione, emerge inoltre che lo step U0 utilizzerebbe un PCB più sottile rispetto agli altri processori Core di ottava generazione.


L’unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 609 euro oppure da Trony a 850 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: