Samsung aggiorna la roadmap di Android Pie inserendo altri Galaxy A e M

Samsung è alacremente al lavoro per potare l’aggiornamento ad Android 9 Pie su tutti i suoi più importanti smartphone di ultima generazione. Il colosso sudcoreano per rassicurare il pubblico ha pubblicato anche una roadmap contenente tutti i dispositivi che si aggiorneranno ed anche le date (o meglio i periodi) in cui l’update inizierà ad essere distribuito. Ora l’azienda ha aggiunto altri dispositivi alla roadmap che prima non erano presenti.

Gli smartphone in questione appartengono alle serie Galaxy A ed M, nonostante quelli di quest’ultima serie non siano ancora nemmeno uffiicali. I nuovi Samsung Galaxy A7 (2018) e A9 (2018) riceveranno Android 9 Pie a partire da Marzo. Alla lista sono stati aggiunti anche Galaxy M10 e M20 che non sono ancora stati annunciati: questi 2 device si aggiorneranno invece ad Agosto. Ciò vuol dire che, nonostante ormai i dispositivi di fascia media vengano spesso rilasciati con Android Pie già installato, questi due saranno ancora basati su Android 8.1 Oreo.

Una scelta che farà storcere il naso a diversi potenziali acquirenti. Nel frattempo Samsung Galaxy Note 8 sta ricevendo il secondo aggiornamento ad Android Pie in versione beta, con un firmware dal peso di 705 MB che porta il numero di build N950FXXU5ZSAB. Nella nuova beta ci sono correzioni a bug riguardanti l’app della fotocamera e alla visualizzazione dei file nello storage interno. Questo update è previsto a breve anche per Galaxy S8 e S8+.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: