Oppo Find X2, ecco come sarà il successore del fortunato Find X

Per le particolarità inerenti soprattutto alla sua estetica, l’Oppo Find X è stato uno dei principali protagonisti dello scorso anno. In queste ultime ore abbiamo iniziato a sentir parlare del suo successore, l’Oppo Find X2. In base a quanto dichiarato da uno Youtuber, lo smartphone potrebbe chiamarsi anche Find X 2 o Find X II. La sostanza, comunque, non cambia.

All’interno di un video vengono specificate quelle che potrebbero essere le principali caratteristiche dello smartphone sia sul piano hardware che sotto il profilo estetico. Tra le specifiche più importanti ritroviamo lo scanner biometrico in-display e lo zoom ottico 10x. Il video su Oppo Find X2 si sofferma in maniera particolare, e non a caso, sulle capacità fotografiche del dispositivo. Pare che il modulo fotografico sarà dotato di zoom ottico 10x e un’ottima modalità notturna.

La fotocamera dovrebbe essere una ToF tridimensionale. Per quanto riguarda la fotocamera frontale dovremmo trovarci dinnanzi ad un buco in-display dalle interessanti potenzialità. Oppo Find X2, come abbiamo anticipato, avrà uno scanner biometrico integrato nel display. Sembra che la superficie dedicata al rilevamento delle impronte sia stata ampliata e che sarà possibile sbloccare il dispositivo con due dita.

Proprio come avviene attualmente con alcune varianti di Oppo Find X, anche per Oppo Find X2 è prevista la modalità di ricarica rapida, tecnologia prevista in aumento nel 2019, prevedendo la modalità SuperVOOC. A differenza di quanto visto con il predecessore, però, in questo caso questa funzione sarà presente in ogni variante. Ricordiamo che utilizzandola sarà possibile caricare una batteria da 3.400 mAh da 0 a 100% in soli 35 minuti.

Oppo Find X2 potrebbe, poi, essere il primo smartphone dell’azienda cinese a prevedere la ricarica wireless. Si vocifera, infatti, che questa sarà integrata nel dispositivo. E per quanto concerne il lancio? Non è stata resa nota alcuna data anche se è prevedibile che il dispositivo arriverà a giugno, proprio come avveniva lo scorso anno per il Find X. Staremo a vedere.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: