NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti avvistata sul database di Ashes of the Singularity

NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti torna sotto i riflettori, e dopo le indiscrezioni sulle presunte specifiche tecniche | GeForce GTX 1660 Ti, GPU Turing senza ray-tracing con 1536 CUDA Core | oggi appare per la prima volta sul database del noto benchmark Ashes Of Singularity.


La nuova scheda grafica di fascia media NVIDIA, attesa sul mercato per il mese febbraio, sarà la prima GPU basata su architettura Turing a non supportare la tecnologia ray-tracing, caratteristica questa che dovrebbe permettere all’azienda californiana di proporla a un prezzo molto più competitivo rispetto alle sorelle GeForce RTX (almeno si spera).

Stando ai dati trapelati fino ad oggi, sappiamo che GeForce GTX 1660 Ti utilizzerà una GPU Turing TU116, chip a 12nm equipaggiato con 1536 Cuda Core e 6GB di memoria GDDR6 su bus a 192 bit. Queste caratteristiche dovrebbero garantire alla GeForce GTX 1660 Ti prestazioni in linea con una GeForce GTX 1070 Desktop, fatto confermato proprio dai nuovi benchmark apparsi su Ashes Of Singularity:


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 368 euro oppure da ePrice a 484 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: