Xiaomi Redmi Note 7 diventa lo “smartphone schiaccianoci”, in arrivo la modalità notturna

Pochi giorni fa è venuto alla luce un video proveniente dalla Cina in cui un possessore di Xiaomi Redmi Note 7 lo utilizzava per schiacciare noci. Una vera e propria dimostrazione della grande qualità costruttiva di questo smartphone, evidenziata dalla stessa Xiaomi durante la presentazione del dispositivo. Uno smartphone sottoposto ad uno speciale processo per rendere la sua scocca in vetro molto più resistente rispetto alla concorrenza, un dispositivo protetto da Gorilla Glass 5 e perfino resistente all’acqua, nonostante non ci sia una certificazione IP che lo attesti.

Negli ultimi giorni anche il presidente di Xiaomi Lin Bin ha deciso di utilizzare Redmi Note 7 come schiaccianoci ed ha pubblicato un video in slow motion in cui ha letteralmente distrutto una noce scaraventandoci sopra il nuovo midrange. Il fatto che il video sia stato pubblicato in slow motion è stato preso da alcuni come un’allusione al fatto che lo smartphone riceverà presto un aggiornamento che porterà il supporto alla modalità super slow motion a 960 fps nell’app della fotocamera del dispositivo.

Del resto Xiaomi Redmi Note 7 si aggiornerà presto ricevendo la modalità notturna per la fotocamera (al link alla fonte sotto alcuni sample con la funzionalità attiva) e sul Pocophone F1 l’aggiornamento arrivato recentemente con la modalità notturna include anche il supporto ai 960 fps. Due funzionalità che farebbero diventare ancora più impressionante la già incredibile fotocamera da 48 Megapixel del nuovo dispositivo budget-friendly della casa cinese.

fonte


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: