Samsung Galaxy S10 con Exynos 9820 spunta su Geekbench, notevole miglioramento rispetto al Galaxy S9

Ormai siamo abituati! Ogni anno, i sudcoreani di Samsung lanciano i propri top di gamma in due varianti diverse che si contraddistinguono per il processore. Il Samsung Galaxy S10 non è certamente un’eccezione e verrà fornito con un Exynos 9820 in Europa e con il nuovissimo Snapdragon 855 di Qualcomm in America e in Cina. Le ultimissime novità riguardano proprio la prima variante. Infatti, il Samsung Galaxy S10 alimentato dal processore sudcoreano Exynos 9820 è appena stato avvistato su Geekbench.

Siamo dunque in grado di valutarne con più attenzione le caratteristiche. Ed il tutto dopo l’apparizione, sempre su Geekbench, della variante con Snapdragon 855. Il Galaxy S10 che ha appena fatto la sua apparizione sul noto Geekbench esegue Android Pie 9.0 ed è caratterizzato dall’avere 6 GB di RAM.

Il processore, come abbiamo a lungo anticipato, è l’Exynos 9820 che andrà a segnare tutti gli smartphone della serie destinati al Vecchio Continente. Dalla foto trapelata in rete notiamo che il dispositivo in questione ha totalizzato 4.382 punti in single-core e 9.570 punti in multi-core.

Samsung Galaxy S10

Il verdetto finale sulle prestazioni è ormai vicino dal momento che la data del lancio ufficiale del dispositivo si avvicina inesorabilmente. Ricordiamo, infatti, che il top di gamma sudcoreano vedrà la luce il prossimo 20 febbraio.

Via


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: