Xiaomi Pocophone F1 si aggiorna, arrivano modalità notturna, supporto ai 960 fps e nuova patch di sicurezza

Chi non conosce lo Xiaomi Pocophone F1? Il dispositivo che i cinesi hanno lanciato sta ottenendo un aggiornamento importantissimo. Si tratta di un aggiornamento stabile MIUI 10 contraddistinto dal numero di versione v10.2.2.0. Sono due i miglioramenti che il mondo si attendeva da questo aggiornamento. Entrambi riguarderanno, nuovamente, la fotocamera, già recentemente ottimizzata, e vedranno l’implementazione della modalità notturna e del supporto al 960 fps.

Novità, queste, che negli ultimi tempi è arrivata anche su altri dispositivi importanti. Vediamo un attimo più da vicino questi due miglioramenti. Partiamo dal supporto al 960 fps che si andrà ad accostare alle modalità 120 e 340 fps già esistenti su Xiaomi Pocophone F1. I video super slow motion, dunque, subiranno un notevole perfezionamento.

La tanto attesa modalità notturna, invece, servirà come facilmente intuibile ad ottenere scatti migliori anche in condizioni di buio. Le potenzialità principali saranno la riduzione del rumore per una resa ottimizzata e l’esposizione migliore. Tutto questo grazie al fatto che ben 8 scatti con diverse esposizioni verranno “cuciti” insieme per ottenere il meglio.

Ultima ma non meno importante è la patch di sicurezza di dicembre che, con questo aggiornamento, arriva su Xiaomi Pocophone F1. In base a quanto trapelato, il dispositivo otterrà presto la registrazione video 4K a 60 fps. Secondo molti quest’opzione sarebbe arrivata con questo aggiornamento ma non è così.

Per riceverla occorrerà forse aspettare l’aggiornamento del prossimo mese. In ogni caso, attualmente l’ultimo aggiornamento per Xiaomi Pocophone F1 è in distribuzione via OTA. Dovrebbe, quindi, raggiungere tutti gli smartphone nell’arco di un paio di giorni. Le dimensioni sono di circa 311 MB. In ogni caso è consigliato effettuarne il download utilizzando una connessione Wi-Fi.

Fonte


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: