Microsoft decreta Windows Phone obsoleto e consiglia Android o iOS

Windows Phone è morto e si sa già da tempo, ma adesso si sta avvicinando anche la fine definitiva del suo supporto da parte di Microsoft. Il colosso di Redmond infatti lo ha appena decretato obsoleto ed ha consigliato agli utenti degli smartphone con questo sistema operativo di passare ad Android oppure a iOS per quanto riguarda la telefonia. Tutto ciò lo si può constatare da una pagina di supporto che porta il titolo “Fine del supporto di Windows 10 Mobile: FAQ”.

Con la fine del supporto da parte dell’azienda, eventuali falle di sicurezza e problemi di compatibilità con le applicazioni non verranno più risolti, per cui si verificheranno importanti problemi per gli utenti che continueranno ad utilizzare un dispositivo Windows Phone. La fine del supporto per gli smartphone che eseguono Windows 10 Mobile alla versione 1709 continueranno a ricevere patch di sicurezza fino al 10 Dicembre 2019, mentre Quelli che sono ancora basati sulla versione 1703 cesseranno di essere supportati già dall’11 Giugno.

Microsoft consiglia di effettuare un backup dei dati prima della fine del supporto utilizzando lo strumento integrato in Windows Phone e accessibile dalle impostazioni, sotto la scheda Aggiornamenti e sicurezza. L’assistente virtuale Cortana presente su Windows Phone e sulla versione desktop, stando al CEO Satya Nadella, non rappresenterà un rivale di Google Assistant e Alexa ma sarà un loro complemento: sarà infatti possibile utilizzarlo all’interno di questi assistenti virtuali.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: