Oppo presenta la fotocamera con zoom ottico 10x e un nuovo sensore biometrico in-display

Oppo è ormai nota per aver rivoluzionato non poche volte il mondo degli smartphone attraverso l’invenzione di nuove tecnologie innovative. Tra quelle arrivate negli ultimi tempi ci sono l’efficientissima tecnologia di ricarica rapida Super VOOC e Find X, il primo smartphone con design a scorrimento motorizzato. Oggi l’azienda ha innovato nuovamente il mercato svelando la prima fotocamera per cellulari ad essere in grado di effettuare uno zoom ottico 10x.

Cosa vuol dire? Molto semplice: che lo smartphone riuscirà a fare uno zoom fino a 10x senza perdere dettaglio. Il modulo svelato è una tripla fotocamera e riesce a raggiungere lo zoom 10x attraverso un sensore con zoom ottico 5x e un sensore grandangolare. La terza fotocamera non interviene nel processo di zoom ma non è altro che l’obiettivo principale per scattare foto. Il triplo setup è in grado di coprire l’equivalente di 35 mm con una lunghezza focale da 15,9 a 159 mm.

Meglio di Huawei Mate 20 Pro, considerato il miglior camera phone, che va da 16 a 80 mm. La nuova fotocamera di Oppo è corredata anche di doppia stabilizzazione ottica, presente sul sensore principale e sul teleobiettivo, ma non sulla lente grandangolare. Sono stati necessari oltre 100 brevetti per questa tecnologia che è stata testata 28.000 volte.

oppo

Oltre al nuovo modulo fotocamera Oppo ha introdotto anche un nuovo lettore di impronte digitali integrato nel display che si caratterizza per delle dimensioni maggiori di quelle viste finora. Si parla di un sensore 15 volte più grande di quello dello smartphone R17 ed è in grado di rilevare anche 2 dita contemporaneamente. Entrambe le nuove tecnologie verranno mostrate al MWC 2019 che si terrà a fine Febbraio.

fonte: MyDrivers


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: