Samsung sta preparando 3 Galaxy A con sensore biometrico in-display?

La serie Galaxy A di Samsung è tra le più chiacchierate del momento. Benché, infatti, le attenzioni degli appassionati siano puntate sul lancio, ormai vicino, della serie Galaxy S10, anche la serie A non sta passando inosservata. Non è un caso se, a tal proposito, è appena trapelata una news interessante secondo cui i sudcoreani introdurranno tre smartphone nel 2019 all’interno di questa serie.

Si tratterà del Galaxy A50, A70 e A90. Indubbiamente tre dispositivi interessanti di cui si suppone che l’ultimo rappresenterà il modello più potenziato. Se, però, è vero che Samsung presenterà quest’anno, oltre alla serie Galaxy A, anche altri dispositivi è altrettanto vero che è un po’ in ritardo rispetto ad altri.

Una mancanza che verrà colmata con il lancio del Galaxy S10 il prossimo 20 febbraio dato che i sudcoreani, al momento, non hanno sul mercato alcuno smartphone con lettore biometrico integrato nel display. Tutti i dispositivi della serie Galaxy A lo avranno benché si tratterà di uno scanner ottico e non ultrasonico come quello che troveremo sull’S10.

Tra gli altri dispositivi che i sudcoreani lanceranno nel 2019 ci sono altri sei dispositivi che avranno, a quanto pare, lo scanner per impronte digitali montato lateralmente o posteriormente. Quella che Samsung sta attuando sulla serie Galaxy A sembra indubbiamente una strategia di mercato.

Implementando alcune delle principali caratteristiche dei propri top di gamma anche sui midrange, il risultato potrebbe essere un rafforzamento della presenza dell’azienda nel settore degli smartphone di fascia media. Ricordiamo, infine, che per i tre modelli della serie A sarà previsto anche una configurazione multipla della fotocamera posteriore con obiettivi tridimensionali ToF (Time of Flight).

Fonte: Digitimes


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: