Bing scivola sulle immagini pedopornografiche

Il motore di ricerca Bing di Microsoft è finito al centro di alcune polemiche a seguito di un report commissionato da TechCrunch che ha evidenziato come il motore di ricerca includa all’interno dei risultati delle ricerche immagini che contengono pornografia infantile. Più nello specifico, secondo la compagnia esperta in sicurezza AntiToxin che ha condotto l’indagine, utilizzando alcuni precisi termini per le ricerche, Bing mostrava all’interno dei risultati una serie di contenuti che potevano portare gli utenti a visualizzare immagini di pornografia infantile. Bing avrebbe anche problemi per quanto riguarda i suggerimenti per le ricerche.

Leggi il resto dell’articolo
Source: Windows 10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: