AMD Radeon VII è deludente secondo il CEO di NVIDIA

Botta e risposta ieri al CES tra AMD e NVIDIA: lo scenario di confronto è quello delle schede video di fascia alta. AMD, con l’introduzione della Radeon VII, prima scheda video gaming realizzata con processo produttivo a 7 nanometri, ha dimostrato di voler tornare protagonista nello specifico segmento di mercato, ma per il numero uno di NVIDIA la nuova offerta della casa di Santa Clara non è in grado di impensierire la line-up di schede video GeForce RTX.


Più nel dettaglio, nel corso di una conferenza stampa tenutasi al CES, Jensen Huang, CEO di NVIDIA, non ha utilizzato le mezze misure, definendo deludente la nuova scheda di AMD. Performance insoddisfacente e nessuna novità sul fronte delle funzionalità, precisa Huang: non c’è il ray-tracing, non c’è l’intelligenza artificiale – impiegata nelle schede GeForce RTX con il DLSS (Deep learning super sampling) che gestisce gli algoritmi di antialiasing, riducendone l’impatto sulle prestazioni.

In termini assoluti la GeForce RTX 2080 Ti è superiore alla Radeon VII, mentre la GeForce RTX 2080, con la quale la stessa AMD ha confrontato la performance della nuova Radeon, anticipando prestazioni equivalenti o in alcuni casi (con l’utilizzo delle API Vulkan) superiori, costa 100 dollari in più (799 dollari* contro i 699 della Radeon), ma offre la compatibilità con tecnologie che, in futuro, potrebbero essere sempre più supportate dagli sviluppatori. Il processo produttivo a 7nm non è ancora in grado di fare la differenza e il CEO di NVIDIA rincara la dose, dichiarando: è a 7nm con memoria HBM e tiene a malapena il passo di una 2080 – e ancora, scherzosamente: è un lancio strano, forse ci hanno pensato stamattina.


L’iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Techinshop a 536 euro oppure da ePrice a 659 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: