Dell XPS 13, lotta al thermal throttling grazie a materiale aerospaziale

Uno degli elementi più affascinanti e innovativi del nuovissimo Dell XPS 13, presentato al CES 2019 di Las Vegas, è il suo sistema di raffreddamento, che per la prima volta sfrutta un materiale isolante prodotto da Gore – proprio la stessa società nota per il Gore-Tex che si trova nelle migliori giacche tecniche per sport di montagna. Con un post sul proprio blog ufficiale, la società spiega nel dettaglio come funziona. Prima capiamo cos’è questo materiale, poi vediamo com’è impiegato.

EPTFE: DAL MARS ROVER ALL’XPS 13

L’isolante in questione si chiama Aerogel laminato. È composto da un aerogel (l’aerogel è un composto di sostanza solida + sostanza gassosa; il gel “normale”, invece, è sostanza solida + sostanza liquida) di silice incapsulato in una guaina di ePTFE, e cioè PTFE (politetrafluoroetilene) espanso, il materiale chiave inventato da Gore che, stando al sito ufficiale, ha le seguenti caratteristiche salienti:


  • è idrofobico e chimicamente inerte, pertanto non reagisce al materiale che sigilla
  • è dotato di stabilità termica, in grado di sopportare ampie escursioni termiche al fine di mantenere la tenuta stagna
  • è dotato di una straordinaria resistenza alla trazione che offre ai sigillanti stabilità dimensionale, in modo da prevenirne la rottura o l’infragilimento, a prescindere dagli incrementi di temperatura o dalle forze meccaniche


Il PTFE è stato una delle grandi invenzioni nel campo dell’isolamento termico e non solo: per fare qualche esempio, viene impiegato dalla NASA per la costruzione di rover e veicoli spaziali (fin dai tempi dello sbarco sulla Luna, niente meno); si usa per produrre certi tipi di corde per chitarra (rivestite, appunto, che sono molto più longeve di quelle normali) e naturalmente giacche a vento, scarpe e abbigliamento tecnico per sport o lavoro in cui è necessaria un’elevata resistenza a freddo, acqua e vento.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: