Alienware Area-51m è un mostruoso "portatile" con CPU desktop

Alienware Area-51m è uno dei portatili più coraggiosi presentati da Dell al CES 2019 di Las Vegas. Rappresenta per il marchio un ritorno alle origini, a detta della società stessa, ed è anche il “primo vero desktop replacement al mondo”. Sfoggia il nuovo design language di Alienware, nome in codice Legend; è grosso, imponente e ha una serie di caratteristiche tecniche da far impallidire i sistemi desktop più audaci. Tra le innovazioni tecnologiche troviamo:


  • Processori Intel Core di nona generazione di classe desktop, incluso l’octa-core I9-9900K
  • Fino a 64 GB di RAM
  • Display da 17 pollici con refresh a 144 Hz e supporto a NVIDIA G-SYNC
  • Fino a tre unità di archiviazione con supporto a RAID
  • Porta Ethernet a 2,5 Gbps
  • Hardware per il tracking dell’occhio Tobii di ultima generazione

Alienware offre quattro opzioni per il display: tutte le unità sono da 17 pollici, IPS, FHD, con 300 nit di luminosità massima e con tecnologia antiriflesso. Cambiano il refresh (due a 60 Hz, due a 144) e la presenza di G-SYNC e hardware Tobii. La GPU è ovviamente discreta, e si può scegliere tra i tre modelli principali della nuova generazione NVIDIA RTX – la 2060, la 2070 o la 2080. La fotocamera integrata nel coperchio del display è HD 720p.


La tastiera del portatile (nome Alienware TactX) è retroilluminata con LED RGB sotto ogni tasto. I tasti hanno una corsa di ben 2,2 millimetri, e c’è il tastierino numerico. Tra i dettagli importanti per il gaming, segnaliamo NKRO e possibilità di registrare macro. Ampia la scelta di porte:


L’unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 649 euro oppure da ePrice a 858 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: