Al CES 2019 arriva il “taxi aereo”: un mega drone per trasportare persone da un partner di Uber

Con il passare degli anni, il traffico sta diventando un problema sempre più importante nelle grandi città. E’ per questo che ci sono già aziende al lavoro per la realizzazione di taxi che viaggeranno via aria in grado di trasportare le persone da un punto ad un altro coprendo brevi distanze velocemente. Al CES 2019 una società partner di Uber ha svelato il design di quello che dovrebbe essere uno dei primi taxi aerei al mondo.

Si chiama Bell Nexus ed è proprio Bell il nome della società che lo ha appena mostrato al Consumer Electronics Show di Las Vegas. Esteticamente somiglia a una sorta di drone gigante che dispone di 6 eliche ed è in grado di decollare e atterrare in verticale come un elicottero. La sua cabina era già stata mostrata alla fiera dell’elettronica dello scorso anno ma adesso è pronto il prototipo completo e secondo l’azienda sarà operativo da metà 2020.

In riguardo al nuovo taxi aereo mostrato al CES 2019, Bell ha voluto mettere l’accento sulla sicurezza, asserendo che non si tratta di un giocattolo e che il veicolo è in grado di portare un massimo di 5 persone a bordo senza alcun rischio. Oltre a Bell che ha presentato il prototipo al CES 2019, Uber è al lavoro su un servizio di taxi aereo che potrebbe essere disponibile a partire dal 2023.

via: Engadget

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: