Google Assistant sposa la beneficenza e rende possibile effettuare donazioni dirette

Che sia per trovare un negozio o per effettuare una semplice ricerca, per molti è quasi impossibile non utilizzare Google Assistant almeno una volta al giorno. Proprio per il largo utilizzo che viene fatto, gli aggiornamenti sono continui al fine di permettere una fruizione sempre migliorata dei servizi collegati.

Proprio Google Assistant sembra essere il protagonista di un importante aggiornamento con cui sposerà, è proprio il caso di dirlo, la beneficenza permettendo di effettuare donazioni in maniera completamente diretta. Come si potrà utilizzare Google Assistant per effettuare una donazione? La procedura è molto semplice! Basterà, infatti, “chiamare” il proprio assistente virtuale con la solita formula “Ok Google” ma aggiungendo anche la frase donazione per beneficenza, o donare in beneficienza.

Google capterà la richiesta che gli avete fatto e vi chiederà direttamente a quale organizzazione intendete donare del denaro e l’importo oggetto della donazione. Non vi sono requisiti particolari per poter utilizzare il servizio. E’ richiesto, semplicemente, il Google Assistant Payments. Qualora, dunque, non si sia ancora attivato occorrerà procedere in questo senso.

Google Assistant

Una volta aggiunta la carta di credito, o di debito, si potrà procedere con la propria donazione. Per default Google Assistant imposterà a 10 dollari l’importo da donare. È chiaro, però, che ciascuno potrà modificare a proprio piacimento questa cifra in base alle proprie idee.

Di certo il Natale e, dunque, il momento in cui si è tutti tendenzialmente più buoni è il momento ideale per diffondere questa nuova funzionalità. Vedremo, con il trascorrere delle settimane, quali saranno le risposte degli utilizzatori. Rimanete connessi per non perdere i futuri aggiornamenti.

Via

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: