TSMC vuole battere Samsung: nasce la fabbrica per il processo a 3nm

TSMC si prepara alla produzione dei chip con processo a 3 nanometri. A riferirlo è il media taiwanese Economic Daily, secondo cui il primo impianto verrà costruito tra il 2020 e il 2021 per essere operativo già dal 2022-inizio 2023.


L’azienda asiatica mette dunque le mani avanti, considerando che sul mercato sono da poco arrivate le prime soluzioni a 7nm (vedi A12 Bionic di Apple e Kirin 980 di Huawei, QUI in una lotta all’ultimo sangue su AnTuTu), e per vedere i primi chip a 5nm di TSMC si dovrà ancora attendere almeno fino alla fine del prossimo anno.


L’investimento da parte del produttore di semiconduttori sul processo a 3nm è ingente: si parla di 19 miliardi di dollari per la costruzione della fabbrica e dei relativi macchinari, che saranno impiegati anche per cercare di limitare l’impatto che la produzione avrà sull’ambiente e sul consumo delle risorse. La Taiwan Environmental Protection Administration ha infatti tirato le orecchie a TSMC per l’ingente quantitativo di energia ed acqua impiegate la scorsa estate, e la società di semiconduttori ha garantito che il nuovo impianto rispetterà i limiti affidandosi per il 20% a energie rinnovabili e a risorse idriche riciclate.


Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Tigershopit a 764 euro oppure da Unieuro a 1,000 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: