Honor prepara un presunto smartwatch con LiteOS e SoC MediaTek

Honor sembra intenzionata a stupire ancora gli utenti nel settore del wearable. Non sono passati nemmeno due mesi da quando il sub-brand di Huawei ha svelato al pubblico il Watch Magic, in occasione dell’evento di presentazione di Honor Magic 2. Lo smartwatch dovrebbe arrivare nei mercati europei – compreso quello italiano – nel mese di gennaio 2019, ma a quanto pare la casa di Shenzhen è già al lavoro su un altro dispositivo.

A svelare i piani di Honor è stata una certificazione Bluetooth, che ha confermato l’esistenza di un nuovo smartwatch (e non di una smartband). Di informazioni, almeno per il momento, ne sono giunte davvero poche: l’unica certezza è il nome in codice del dispositivo (ELF-G10) e la presenza di connettività Bluetooth 4.0. Al tempo stesso, stando alle indiscrezioni, pare quasi certo che lo smartwatch avrà un processore MediaTek, sebbene non sia ancora chiaro quale.

Per quanto riguarda invece il sistema operativo, molti addetti ai lavori ritengono probabile che Honor si orienti su LiteOS, sviluppato dalla “casa madre” Huawei e alternativo a Wear OS. LiteOS non offre le stesse funzionalità che invece garantisce il sistema operativo di Google, ma è piuttosto apprezzato per l’ottimizzazione che consente ai dispositivi una grande autonomia. Nei prossimi giorni sono attesi ulteriori dettagli su questo smartwatch.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: