Blu Vivo Go è il primo smartphone Android Go basato su Pie, ma solo per gli USA

BLU, il produttore di smartphone americano noto per la convenienza dei suoi dispositivi, ha appena lanciato il suo ultimo prodotto sul mercato. Si tratta del BLU Vivo Go, uno smartphone che viene venduto a meno di 80 dollari. BLU Vivo Go ha un record non di poco conto ed anche per questo merita di essere preso in considerazione. Si tratta del primo smartphone Android GO ad eseguire Android Pie 9.0. Il funzionamento risulta essere perfetto dal momento che Big G ha progettato il suo ultimo sistema operativo garantendo la piena compatibilità anche con gli smartphone low-end.

Buona la dotazione compresa nel prezzo che, a parte lo smartphone e il caricatore, comprende una pellicola, una custodia e gli auricolari. Il BLU Vivo Go è comunque uno smartphone interessante. E’ dotato di un display HD Plus da 6 pollici. Un display sicuramente di tutto rispetto considerata la fascia di appartenenza dello smartphone. Ad alimentare il BLU Vivo Go è il MediaTek MT6739 in abbinamento con una RAM da 1 GB e con una memoria interna da 16 GB espandibile con microSD.

Sono due gli obiettivi della fotocamera posteriore di cui uno da 8 MP e l’altro con risoluzione VGA da 0,3 MP. Sempre sul retro trova spazio il lettore di impronte digitali per garantire la massima sicurezza al dispositivo. Sul fronte, invece, troviamo uno snapper da 5 MP. Essendo il BLU Vivo Go un dispositivo che esegue la versione Go Edition di Android Pie arriva con una serie di applicazioni Go Edition tra le quali ricordiamo, ad esempio, Maps Go o l’Assistente virtuale di Google.

Gli americani di BLU si sono dimostrati molto attenti al risparmio energetico del proprio dispositivo. BLU Vivo Go, infatti, è dotato di un tasto dedicato per l’attivazione del suddetto risparmio e di una batteria con una capacità di 2.600 mAh.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: