Google Cheza, la board per chromebook con S845, compare su Geekbench

Google “Cheza”, la prima board per chromebook con SoC Qualcomm Snapdragon 845, è comparsa nel database di Geekbench. I punteggi sono molto bassi – appena un quarto di quelli che produce normalmente uno smartphone Android con lo stesso chip – ma in questa fase significano poco: non sappiamo a che punto sia lo sviluppo del software, né quali siano i parametri esatti del test.


Già la dicitura freedreno vicino al nome della board, comunque, indica che ci troviamo di fronte a una situazione particolare: Freedreno è un progetto di driver ufficiosi open-source che permettono lo sfruttamento delle GPU Qualcomm Adreno in distribuzioni Linux. Insomma, l’informazione più importante che possiamo evincere dalla notizia è che il progetto prosegue, e che il dispositivo è già in grado di eseguire app Android.

Non è chiaro se Google rilascerà un proprio chromebook basato su questo hardware, o se sta solo sviluppando una reference board da distribuire agli altri produttori. Il dato certo è che l’accoppiata Chrome OS/Snapdragon 845 diventerà realtà, con i primi dispositivi acquistabili verso l’estate del 2019: l’ha confermato Qualcomm stessa, nel corso del Tech Summit 2018 delle Hawaii pochi giorni fa.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: