Windows 10 manda i log a Microsoft senza permesso

Microsoft è stata pesantemente criticata per aver raccolto e condiviso i dati relativi alle attività degli utenti subito dopo l’uscita di Windows 10. La società, in sua difesa, ha sempre dichiarato che i dati vengono raccolti per migliorare Windows e che non sono condivisi al di fuori di Microsoft. Inoltre, in questi anni la casa di Redmond ha modificato sensibilmente Windows 10 proprio per dare agli utenti un maggiore controllo della loro privacy.

Leggi il resto dell’articolo
Source: Windows 10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: