Google+ chiuderà prima del previsto: un’altra vulnerabilità mina la sicurezza

Google Plus sarebbe dovuto uscire definitivamente di scena ad Agosto 2019 a causa di una vulnerabilità che per molto tempo a messo a rischio la sicurezza degli utenti. Il social network, che non ha mai sfondato come il colosso di Mountain View sperava che accadesse, sta per giungere all’epilogo. E le brutte notizie per gli utenti di questo social non sono finite qui: da quanto appena trapelato, chiuderà prima del previsto.

A causa di una nuova vulnerabilità che mina la sicurezza del social network, la chiusura è stata anticipata ad Aprile 2019, ben 4 mesi prima della “deadline” annunciata precedentemente. La nuova vulnerabilità di Google Plus sta infatti minacciando la sicurezza di 52,5 milioni di utenti e potrebbe aver permesso a sviluppatori terzi di visualizzare i loro dati personali come nome, indirizzo, e-mail, età e occupazione.

Ad Aprile 2019 verranno chiuse le API, mentre a Maggio chiuderà anche il social network. Se volete mettere in salvo tutti i dati del vostro account su Google Plus, quindi, dovrete affrettarvi. Nel caso non ne foste a conoscenza, lo potete fare utilizzando il servizio Google Takeout, creato da Big G proprio per permettere agli utenti di scaricare i propri dati personali sui suoi servizi. Per utilizzarlo vi basta accedere a questo link che porta al servizio. Qui sotto invece trovate il comunicato ufficiale riguardante la chiusura.

fonte

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: