NVIDIA PhysX: il motore fisico diventa open source

NVIDIA ha reso open source PhysX: il motore di simulazione della fisica, in grado di sfruttare l'accelerazione grafica delle GPU, sarà quindi accessibile gratuitamente per tutti gli sviluppatori che avranno interesse ad impiegarla nei propri giochi, così come in progetti legati all'intelligenza artificiale, alla robotica e ai sistemi di guida autonoma per i veicoli.

PhysX era già disponibile gratuitamente per l'utilizzo in progetti commerciali, ma la nuova licenza BSD-3 permette anche di modificare il motore di simulazione per fare in modo che questo calzi a pennello con le necessità di chi lo vuole utilizzare per i propri progetti.

PhysX permette sostanzialmente di riprodurre il comportamento e le reazioni fisiche degli oggetti nel mondo reale all'interno di una simulazione 3D. All'interno di un videogioco, ad esempio, l'utilizzo di un motore di simulazione fisica come quello NVIDIA permette di ottenere maggiore realismo nello sgretolamento di un edificio colpito da un colpo di mortaio o nei danni subiti da un'auto che sbatte contro il guardrail ad alta velocità.


Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, in offerta oggi da Computer Shop Pisa a 399 euro oppure da Amazon a 454 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: