CPU Intel: nuovo aggiornamento contro le vulnerabilità Spectre

Microsoft ha pubblicato una nuova patch per Windows 10 con l'ultimo microcode CPU rilasciato da Intel contro le vulnerabilità Spectre V3a, Spectre V4 ed L1TF (o Foreshadow). L'aggiornamento, già ottenibile via Windows Update, al momento è disponibile solo per l'ultima versione di Windows 10 (1809) nonchè per Windows Server 2019; chi utilizza una versione più vecchia del sistema operativo Microsoft dovrà quindi attendere.

L'aggiornamento Intel riguarda numerosi processori, partendo da Broadwell E/-EP/-EX, passando a Skylake (-Y, -U, -H, -S, -D, -SP) Kaby Lake (Y, -U) fino ai più recenti Coffee Lake (-H, -S).

Nelle note di rilascio, Microsoft sottolinea che le mitigazioni per Spectre V3a e Foreshadow sono attivate di default, mentre quella per la variante Spectre V4 è disabilitata e va attivata manualmente tramite una modifica del registro. Questa scelta probabilmente è legata alla perdita di prestazioni registrata con questa patch: Intel parla di una percentuale variabile tra il 2 e l'8% in benchmark di riferimento come SYSmark 2014 SE eSPEC's.


Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 509 euro oppure da Amazon a 624 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: