Gli sms tornano di moda: le aziende li preferiscono alle chat

Il ritorno degli sms. Lo strumento di messaggistica si starebbe pian piano riprendendo il suo spazio dopo essere stato travolto dall’ondata delle chat, che hanno letteralmente soppiantato i vecchi messaggi. L’arrivo di piattaforme come WhatsApp, Telegram, Snapchat, Messenger ha fatto sì che gli utenti non utilizzassero quasi per niente i messaggi, anche se la possibilità di inviare messaggi è sempre rimasta.

Tuttavia, stando a quanto rivelato da un rapporto di Commify e pubblicato dalla rivista USA di economia e finanza Forbes, quest’anno in Europa circa il 65% delle persone che operano nel business si servirà degli sms per contattare i clienti. L’amministratore delegato di Commify, Geoff Love, rivela quale sia l’aspetto che sta facendo tornare in “auge” i vecchi messaggi di testo: “Le piattaforme di messaggistica come WhatsApp non sono presenti su tutti i telefoni – ha detto Love – mentre con gli sms è possibile comunicare con il 100% delle persone nel mondo”.

Per questo motivo, le chat saranno sempre molto usate dai gruppi di amici e dalle famiglie, ma nel mondo degli affari si tenderà a privilegiare gli sms, nonostante gli sforzi delle varie piattaforme (basti pensare a WhatsApp Business). Il primo “messaggino” della storia – un “Buon Natale” spedito ad un collega – fu inviato nel 1992 da Neil Papworth, ingegnere Vodafone: era il 3 dicembre, tra pochi giorni saranno 26 anni.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: