Qualcomm Snapdragon 8150 avrà un’architettura tri-cluster con CPU Kryo Gold e Silver

Mancano pochi giorni al 4 Dicembre, data in cui Qualcomm ufficializzerà lo Snapdragon 8150: il suo nuovo processore di punta che alimenterà gli smartphone top di gamma del 2019. Nel frattempo il noto leakster Ice Universe ci informa che il nuovo SoC si caratterizzerà per un’architettura octa-core tri-cluster, ossia formata da 3 set di CPU. Il primo cluster sarà formato da 4 custom core Kryo Silver a basso consumo, con una cache L2 da 128 KB ed una frequenza massima di 1,8 GHz.

Nel secondo cluster ci saranno 3 Kryo Gold con cache L2 da 256 KB clockati a 2,419 GHz. Il terzo cluster di Qualcomm Snapdragon 8150 sarà invece formato da un solo custom core Kryo Gold che avrà una cache L2 da 512 KB ed una frequenza di 2,842 GHz. Non conosciamo il modello dei Kryo Gold e Silver, ma secondo le speculazioni più credibili che si basano su quanto visto sul predecessore Snapdragon 845 si tratterà di Kryo 835 formati da CPU ARM Cortex-A75 per i Gold e Cortex-A55 per i Silver.

Potrebbe però anche essere presente il nuovo Cortex-A76. La GPU dovrebbe essere la Adreno 640. Secondo recenti avvistamenti sulle piattaforme di benchmark AnTuTu e Geekbench, Qualcomm Snapdragon 8150 avrà enormi prestazioni e un’efficienza energetica del 20% superiore al predecessore. Dovrebbe anche esserci il supporto alle reti 5G.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: