Oppo presenta ColorOS 6.0: l’aggiornamento partirà nel 2019

Oggi ColorOS, la personalizzazione del sistema operativo Android presente sugli smartphone di casa Oppo, festeggia i suoi 5 anni di vita. E nell’occasione il gigante cinese da poco sbarcato in Italia ne ha svelato la nuova versione major: ColorOS 6.0. Con la nuova interfaccia utente, la casa produttrice ha portato un re-design con colori a sfumatura ed uno sfondo bianco per dare un senso di spazio.

La nuova UI introduce un nuovo font proprietario di nome Oppo Sans ma almeno per ora riguarda solo la lingua cinese. Inoltre l’UI è particolarmente adatta agli smartphone borderless. Ciò che ci interessa di più però è una nuova funzionalità di nome AI Application Quick Freeze, basata come suggerisce il nome sull’intelligenza artificiale. Questa feature si occupa di non far chiudere le applicazioni in background ma di ibernarle per poi farle riprendere da dove l’utente le aveva lasciate una volta che vengono aperte nuovamente.

La funzione è in grado di capire quale app ibernare e quali no imparando dalle abitudini dell’utente ed esaminando queste ultime nell’arco di 15 giorni. Grazie a ciò Oppo conta di ridurre i consumi del 7% solamente via software per far durare di più la batteria. L’aggiornamento a ColorOS 6.0 partirà nel 2019, ma non sappiamo al momento quali dispositivi lo riceveranno nè se includerà anche Android Pie.

via: ITHome

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: