Samsung Galaxy S10 protagonista di nuove conferme e smentite sulle specifiche

Samsung sta lavorando molto alacremente per arrivare in ottima forma al lancio dei suoi prossimi top di gamma previsti per il prossimo anno. Dopo il debutto, nell’arco di quest’anno, dell’Galaxy S9 e del Note 9, sta per arrivare il momento dei successori. Inevitabili, dunque, le moltissime indiscrezioni che ci arrivano praticamente ogni giorno e che, tra una smentita e una conferma, stanno tracciando il quadro generale di quanto potremmo aspettarci. In particolare, per quanto riguarda il Samsung Galaxy S10 sono molti i dettagli trapelati in rete.

E nelle ultime ore è stata la volta delle ultime informazioni trapelate su Sammobile. Fino a questo momento, a seguito di tutte le voci trapelate, pare assodato il fatto che il Samsung Galaxy S10 arriverà in 3 versioni di cui una sarà quella più economica e potrebbe portare l’appellativo Lite. Sembrano quattro, poi, le opzioni di colore in cui verrà reso disponibile lo smartphone ovvero il giallo, il bianco, il nero e il verde.

Sappiamo, però, che nonostante le 4 varianti di colore non tutte saranno disponibili negli stessi mercati. Si tratta, comunque, di un’abitudine in casa Samsung. Non è detto, però, che a questi colori se ne vadano ad aggiungere degli altri che vedrebbero lo sfumato come grande protagonista. Per quanto riguarda i numeri di modello di Samsung Galaxy S10, l’SM-G973x e SM-G975x saranno i modelli “top” della serie S10.

Avranno un display che sarà rispettivamente pari a 5,8 e 6,4 pollici ed avranno un innovativo sensore di impronte digitali in-display ultrasonico. Di questo, d’altra parte, ne abbiamo già sentito parlare nelle scorse settimane. Il modello SM-G970x, invece, sarà quello economico che, in base a quanto trapelato potrebbe essere denominato  Galaxy S10 Lite. Dovrebbe avere anch’esso un display da 5,8 pollici ma non presentare il suddetto scanner biometrico.

Questo non significa che l’S10 Lite non avrà un sistema di sicurezza ma semplicemente che potrebbe avvalersi del classico scanner posizionato sul retro (o sui lati) del dispositivo. E tutto questo accade mentre gli occhi del mondo sono puntati sul dispositivo pieghevole di Samsung, il Galaxy F. Questo dispositivo è tra i più attesi, arriverà vestito di nero e argento con una memoria di 512 GB. Anche in questo caso, il lancio è previsto per il 2019 che si preannuncia un anno importantissimo per i sudcoreani di Samsung.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: