Recensione Apple MacBook Air 2018

MacBook Air 2018 è un portatile da 13 pollici e 1250 grammi con processore a bassissimo consumo e schermo ad alta risoluzione. Ha un nome importante perché arriva sul mercato con l’idea di aggiornare uno dei prodotti più influenti degli ultimi 10 anni, e perché porta con sé la pretesa di accontentare gli utenti Apple ancora incerti sui costosi MacBook Pro. Per scheda tecnica e costruzione, questo nuovo Air è una via di mezzo tra il MacBook da 12 pollici e il MacBook Pro da 13 pollici con TouchBar. Del primo, ha il design a cuneo, lo stile delle cornici, il processore Core serie Y; dei secondi include le porte Thunderbolt 3, lo spazio occupato del telaio, la tastiera di ultima revisione e la posizione degli altoparlanti.

MacBook Air 2018 costa 1379 nella sua configurazione di partenza, circa 200 euro meno del MacBook Pro più sottovalutato di tutti: il 13 con tasti funzione. Ed è questo il modello a cui bisogna confrontarlo, la sua vera alternativa. Il 12 pollici resta più leggero e più silenzioso, per certi versi anche meno potente; i Pro con TouchBar hanno una marcia diversa sia nella potenza di calcolo sia nella qualità di componenti principali come lo schermo.

ll Pro 13 senza TouchBar, per quanto non aggiornato e poco considerato, propone un approccio da macchina di uso comune, non professionale ma nemmeno basilare, simile all’Air. Tutta questa frammentazione spaventa chi non segue la categoria ed è difficile da mettere a fuoco anche per chi ne scrive ogni giorno. Eppure si fa presto a tirare le somme: tra il nuovo Air e il Pro 13 senza TouchBar dell’anno scorso, meglio prendere il secondo.


Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, in offerta oggi da Computer Shop Pisa a 399 euro oppure da Amazon a 454 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: