HTC U12+ non avrà un successore, ma le novità non mancano

Da diverso tempo le indiscrezioni che circolavano online facevano riferimento ad un probabile lancio del successore di U12+ verso la fine dell’anno o più probabilmente nei primi mesi del 2019. Un’ipotesi che a quanto pare è stata smentita: HTC non starebbe affatto ragionando su un top di gamma che succeda a U12+, ma piuttosto su un paio di telefoni differenti.

Il dato delle vendite relativo al mese di giugno ha confermato come l’azienda stia attraversando un momento non particolarmente felice. Forse è anche per questo che dalle parti di Nuova Taipei si è deciso di adottare un approccio differente per il futuro. Per il 2019, quindi, HTC sarebbe al lavoro su due dispositivi: uno dovrebbe essere annunciato in primavera, e dovrebbe corrispondere al “budget phone” con processore Qualcomm Snapdragon 435 che di recente ha ottenuto la certificazione Bluetooth; l’altro, invece, dovrebbe arrivare dopo l’estate, e su di esso sono cominciati a spuntare già i primi “rumors”.

C’è chi è convinto, infatti, che si tratterà comunque di un top di gamma. Altri, invece, pensano che HTC si tufferà in qualcosa di totalmente innovativo, come ad esempio uno smartphone pieghevole o comunque caratterizzato da qualche feature esclusiva. Al momento, data la carenza di info, possiamo solo sperare che il marchio faccia trapelare qualcosa nelle prossime settimane.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: