Sembra che Huawei svelerà il suo smartphone pieghevole 5G al MWC 2019

Gli smartphone pieghevoli sono già realtà grazie al FlexiPai svelato recentemente dall’azienda californiana Royole Corporation, ma diventeranno pienamente accessibili ai consumatori solo quando le case produttrici mainstream li lanceranno sul mercato. In prima linea nello sviluppo di questo tipo di dispositivo ed anche del supporto alle reti 5G vi sono Samsung e Huawei.

Mentre la prima ha da poco mostrato questo dispositivo senza però annunciarlo alla SDC 2018, la seconda sembra stia pianificando l’annuncio ufficiale del suo primo smartphone pieghevole con supporto al 5G per il MWC 2019. Stiamo parlando del Mobile World Congress, la fiera più importante dedicata ai dispositivi mobili che si terrà a Barcellona alla fine di Febbraio.

La dichiarazione riguardante il possibile arrivo del primo smartphone pieghevole Huawei è arrivata da Vincent Pang, il presidente della divisione dell’Europa Occidentale della casa cinese, in un’intervista esclusiva rilasciata (a Roma) a Communications Today. Il Presidente non ha dato certezze assolute e ha preferito tenersi sulla “possibilità” che questo dispositivo arriverà al MWC 2019 e sarà pieghevole.

Il lancio al Mobile World Congress però a questo punto diventa molto probabile. Qualora ciò accada, il nuovo terminale Huawei all’insegna dell’innovazione sbarcherà sul mercato entro il primo trimestre del 2019. Il Presidente del gruppo Consumer Business della casa produttrice, Walter Ji, ha invece dichiarato che oltre a investire sul 5G e sui display pieghevoli, si è concentrata in modo consistente anche sulla batteria e sul comparto fotografico, a seguito dei feedback ottenuti dai consumatori in merito.

Dei grandi investimenti sono stati fatti anche per la realtà virtuale e  per l’intelligenza artificiale, con implicazioni nella fotografia. Nel 2018 l’investimento dell’azienda in ricerca e sviluppo ammonterà al 14,9% del suo fatturato.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: