GeForce RTX 2080 Ti, NVIDIA conferma i problemi sulle prime schede prodotte

Le schede grafiche NVIDIA RTX 2080 Ti sono state criticate nelle scorse settimane per essere afflitte da una serie di problemi anche piuttosto importanti, dei quali però sembra essere ancora difficile capire la natura. Non parliamo infatti soltanto dell'assenza di titoli e applicazioni compatibili con il ray tracing in tempo reale, la principale caratteristica delle nuove schede, ma anche di alcuni difetti hardware che parrebbero portare ad artefatti grafici, reboot e problemi anche più complessi in grado di rendere le schede inutilizzabili.

Dopo diversi giorni di attesa è quindi arrivato il primo statement ufficiale dell'azienda che conferma i problemi ad alcuni dei primi esemplari di RTX 2080 Ti prodotti in serie.

Alcuni problemi non rilevati in fase di test sulle prime schede prodotte hanno causato i malfunzionamenti rilevati da alcuni utenti con le schede RTX 2080 Ti Founders Edition. Siamo pronti ad aiutare tutti i consumatori che li stanno riscontrando. Per favore, visitare la pagina www.nvidia.com/support per chattare con il team di supporto tecnico NVIDIA (o per inviarci una email) e ci prenderemo cura delle problematiche riscontrate

Non è ancora chiaro quindi quali siano i componenti responsabili. Potrebbe trattarsi di qualsiasi elemento saldato sul PCB riconducibile ad una partita fallata. Solitamente il problema viene rilevato in fase di test e risolto sostituendo la fornitura con una che non presenta il difetto. In questo caso sembra però che nessuno abbia rilevato la complicazione e le schede siano arrivate nelle mani degli utenti palesando i problemi di cui sopra.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: