Battlefield V con ray-tracing attivo, i risultati dei primi test con RTX 2080 Ti

La caratteristica più importante delle ultime schede grafiche NVIDIA RTX 20xx è sicuramente la possibilità di sfruttare il ray-tracing in tempo reale. Fino ad oggi non erano però ancora presenti applicazioni o titoli che potessero sfruttare questa feature. Proprio in queste ore DICE ha però reso disponibile la Day-Zero Patch del proprio Battlefield V che abilità questa funzionalità per tutti coloro che sono in possesso di una scheda in grado di supportarla.

Si tratta quindi del primo applicativo in grado di sfruttare a pieno le ultime RTX 2070, 2080 e 2080 Ti, che devono essere aggiornate con gli ultimi driver NVIDIA GeForce 416.94 WHQL e abbinate ad un sistema Windows 10 aggiornato alla build 1809 per poter funzionare in maniera corretta.

I ragazzi di Guru3D sono stai tra i primi a mettere in funzione una piattaforma di questo tipo essendo anche in possesso del nuovo Battlefield V. Possiamo quindi ora dare uno sguardo ai risultati dei test preliminari svolti con il titolo DICE con ray-tracing attivo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: