Intel presenta il suo primo modem 5G con velocità fino a 6 Gbps

La corsa al 5G prosegue e siamo sempre più vicini all’arrivo delle nuove reti. Un ulteriore passo in avanti è appena stato fatto da Intel, che ha presentato XMM 8160, ovvero il suo primo modem con supporto alla connettività 5G. Il pregio di questo modem è che in un solo chip sono inclusi tutti i tipi di connettività fino al 2G, perciò oltre a fornire l’altissima velocità delle nuove reti renderà anche la vita più facile alle aziende nella produzione della scheda madre dei loro dispositivi.

Il nuovo modem di Intel, grazie alle reti 5G, riuscirà a raggiungere velocità fino a 6 Gbps: giusto per fare un raffronto, il processore Exynos 9820 appena presentato che andrà a muovere Samsung Galaxy S10 può arrivare come massimo a 2 Gbps con il suo modem LTE. Supporta la tecnologia mmWave e il 5G NR da 600 MHz a 6 GHz, nonchè la tecnologia EN-DC che permette la connessione a reti 4G e 5G nello stesso tempo.

Questa tecnologia consiste nello specifico nella connessione al 4G e nell’utilizzo del 5G per velocizzare il trasferimento dati all’occorrenza. Sarà qualcosa di molto interessante nel periodo di transizione tra i 2 tipi di reti, mentre successivamente potrà tranquillamente utilizzare il solo 5G.

Anche se è stato presentato adesso, le spedizioni di Intel XMM 8160 non inizieranno prima della seconda metà del 2019 e quindi lo vedremo in commercio all’interno di PC o smartphone solo a partire dalla prima metà del 2020. Anche se quest’anno Apple ha utilizzato modem Intel per gli iPhone (gli anni passati invece collaborava con Qualcomm), è escluso che lo farà nel 2020, perciò questo chip non debutterà con dei melafonini.

fonte

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: